Condividi

Sono numerose le voci ma anche le smentite che si rincorrono su una eventuale nuova stagione dell’amatissimo telefilm anni 90 “Friends”, ricordo di una generazione intera, ma le immagini che circolano in questi giorni su uno degli attori protagonisti preoccupano non poco.

Si tratta dell’attore che interpretò il mitico Chandler Bing, marito di Monica Geller (Courteney Cox), ovvero, Matthew Perry. L’attore appare infatti in pessime condizioni.

Fotografato in giro per Manhattan fuori di sè. Si parla di grave forma di tossicodipendenza: Alcol, anfetamine, antidepressivi, antidolorifici.

Da qualche anno l’attore era scomparso dalle scene, non lo si vedeva più in giro nè in alcuna produzione.

Le immagini più recenti, scatti ‘rubati’, sono stati pubblicati da Daily Mail: unghie lunghe, trasandato e sguardo perso nel vuoto.

Il percorso di riabilitazione

Il suo primo Rehab risale però addirittura all’anno 1997, all’apice della carriera grazie al fortunatissimo telefilm “Friends”.

“Bevevo un litro di vodka e prendevo trenta pillole al giorno. Sembrava avessi tutto, eravamo ovunque, da fuori ogni cosa era perfetta, ma io già soffrivo di alcolismo e la cosa è peggiorata – ha raccontato in un’intervista lo stesso attore – Non ricordo molto del periodo fra la seconda e la sesta stagione, ero un po’ fuori di me. Non riuscivo a smettere, ma le cose andavano così male che non riuscivo neanche a nasconderlo”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere resta invalido tentando di difendere una donna dal marito violento: chiesto il risarcimento
Prossimo articoloMatteo Salvini ci va giù duro: "Governo di bugiardi, ladri di lavoro e di futuro"