Mediterranea, 54 migranti davanti a Lampedusa. Li accoglie Malta, ma l’Italia si farà carico di 55 migranti di Malta

Nessun nuovo caso “sea watch”, e alla fine è stato trovato l’accordo Italia e Malta per il recupero dei 54 migranti a bordo del veliero Alex dell’ong Mediterranea.

Il veliero è giunto alle 4 di notte nelle vicinanze di Lampedusa. Alla ong era però stato vietato l’ingresso in Italia con “un decreto dei ministri di Interno, Difesa e Trasporti”. Sarà La Valletta a prendere i migranti con una motovedetta delle sue forze armate.

Roma invece si farà carico di 55 profughi che si trovano a Malta.

“A seguito di contatti tra i governi maltese e italiano, è stato deciso che Malta trasferirà 54 migranti, che sono stati salvati in mare al largo della Tunisia e che sono a bordo della nave Alex, a bordo di una nave delle forze armate di Malta”. Lo annuncia il governo maltese in un comunicato relativo alla nave dell’ong italiana Mediterranea.

Mentre La Valletta accoglierà i 54 naufraghi soccorsi dalla nave Alex dell’ong Mediterranea, andandoli a prendere con una propria nave militare, “d’altra parte, l’Italia prenderà 55 migranti da Malta”.

Lo annuncia in un comunicato il governo maltese precisando che “questo accordo non pregiudica la situazione in cui questa operazione ha avuto luogo e in cui Malta non ha alcuna responsabilità legale, ma fa parte di un’iniziativa che promuove uno spirito europeo di cooperazione e buona volontà tra Malta e l’Italia”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche