Messaggio trovato in una cappella a Rho: “Qui è passato l’assassino, Dio mi perdoni”

SOS1306136Rho (Milano), 4 agosto 2013 – Inquietante scoperta nella cappella dell’ospedale di Rho (in provincia di Milano). Sul registro, dove i fedeli lasciano i loro pensieri, qualcuno ha scritto la frase: “Qui è passato l’omicida di Yara Gambirasio, che Dio mi perdoni“. La scoperta è stata fatta dal personale dell’ospedale che ha subito allertato la polizia. Il registro è ora nelle mani della Scientifica per tutti i rilievi del caso.

Stando a quanto emerso, il messaggio sarebbe stato scritto con una grafia leggibile e in perfetto italiano. Gli investigatori non escludono che si tratti “dell’atto di un mitomane, però tutto quello che c’è da fare lo faremo“, ha detto Carmine Gallo, dirigente del commissariato Rho-Pero.

La scritta è stata scoperta dal cappellano dell’ospedale, che ha subito dato l’allarme. Sul registro delle visite sono già stati fatti i rilievi scientifici. Le impronte e le altre tracce rilevate verranno, comunque, incrociate con i dati raccolti dagli investigatori e dagli inquirenti di Bergamo. Inoltre sono stati acquisiti, per essere esaminati, i filmati delle telecamere dell’azienda ospedaliera in provincia di Milano.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche