Condividi

Il cadavere di un bambino di 4 anni è stato ritrovato stasera in un canale a Mestre, vicino al Parco di San Giuliano. Il piccolo, che pare avesse problemi di salute, si era allontanato da solo nel pomeriggio da una comunità nella quale era ospitato con la madre. Secondo le prime ipotesi sarebbe morto per annegamento.

Dopo la scomparsa del piccolo, che pare fosse affetto da una forma di autismo, le ricerche erano state condotte da Polizia e Vigili del fuoco. Poco fa gli agenti di una volante hanno notato un paio di ciabattine nei pressi del canale. Sono stati fatti intervenire i sommozzatori della Polizia che, perlustrando il corso d’acqua, hanno ritrovato il corpo del piccolo, che avrebbe tutti i segni della morte per annegamento. La ricostruzione più attendibile al momento è che si sia trattato di una disgrazia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCondono, scintille fra Salvini e Di Maio: "Di Maio sapeva" accusa Salvini, "Non sono un bugiardo" ribatte il vicepremier M5s
Prossimo articoloSky diffidato dal garante: "Informate i clienti delle variazioni e del diritto di recedere"