Condividi

A partire da oggi l’aria sahariana arriverà dall’entroterra marocchino verso l’Europa e il Mediterraneo. La colonnina di mercurio arriva anche a 40 gradi. I consigli del ministero della Salute per proteggersi dalle temperature roventi

Il picco del caldo è atteso verso mercoledì 24 e giovedì 25 luglio. Solo sul finire della settimana l’anticiclone potrebbe perdere smalto, con meteo più instabile e forse un leggero calo termico.

MARTEDÌ 23 LUGLIO

Al Nord l’anticiclone subtropicale rinnova tempo stabile, ben soleggiato, salvo velature di passaggio, e clima caldo. Temperature in ulteriore aumento, massime tra 32 e 37. Al Centro giornata calda e all’insegna del bel tempo ovunque, con al più qualche cumulo in Appennino e locali velature.

Temperature in aumento, massime tra 33 e 38. Al Sud cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo sparuti cumuli in Appennino; clima caldo. Temperature in ulteriore lieve rialzo, massime tra 31 e 36.

MERCOLEDÌ 24 LUGLIO

Al Nord condizioni meteo tipicamente estive con la persistenza di un campo anticiclonico. Cieli sereni o poco nuvolosi. Temperature in ulteriore aumento, massime tra 33 e 38. Al Centro prosegue la fase estiva con bel tempo ovunque, caldo torrido sulle zone interne, afa lungo i litorali.

Temperature in aumento, massime tra 34 e 39. Al Sud anticiclone, cieli generalmente sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo innocui annuvolamenti sull’Appennino. Temperature in ulteriore lieve rialzo, massime tra 32 e 37.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCucina male le uova: il marito uccide con 38 coltellate la moglie di 19 anni
Prossimo articoloA 53 anni resta disoccupato, Andrea si improvvisa spazzino: "amo troppo la mia città, ma la gente è maleducata e incivile..."