Condividi

Gelo in arrivo dopo Capodanno. L’atmosfera si sta preparando a subire importanti cambiamenti, attesi proprio con l’inizio del 2019. Il sito Ilmeteo.it avvisa che dall’ultimo giorno dell’anno il primo ingresso di aria più fredda da nord e nord-est causerà un peggioramento del tempo sul medio e basso Adriatico, coste ioniche e Sicilia settentrionale con piogge sparse e nevicate in collina. Il giorno di Capodanno sarà una giornata piuttosto soleggiata su gran parte delle regioni, con clima freddo e venti forti settentrionali al Sud.

Leggi anche:  Meteo in Italia: tanta neve al Nord, avanza la primavera al Centro/Sud

arà da mercoledì che lo scenario meteorologico muterà radicalmente. Un’impetuosa e violenta irruzione di aria gelida di origine artico-continentale raggiungerà l’Italia. Antonio Sanò, direttore del sito Ilmeteo.it , avverte che i gelidi venti soffieranno fortissimi sul medio e basso Adriatico, sul Tirreno e sullo Ionio e saranno forieri di nevicate fin su coste e pianure di Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata e possibili anche sulla Sicilia settentrionale e in Calabria. Con i venti forti, la neve cadrà sotto forma di bufera a partire da giovedì e poi venerdì.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSpari per festeggiare il Capodanno: due feriti in Campania. Numerosi feriti per botti in tutta Italia
Prossimo articoloGermania: auto sulla folla, ci sono feriti

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.