Meteo / PRIMAVERA 2017 sarà davvero a rischio SICCITA’? Cosa dice ilmeteo.it

Meteo / PRIMAVERA 2017 sarà davvero a rischio SICCITA’? Cosa dice ilmeteo.it

E’ iniziata ufficialmente la stagione primaverile: temperature in aumento, giornate via via più lunghe e poche piogge.
Al Nord le precipitazioni scarseggiano da diverso tempo e la situazione appare piuttosto difficile, con i livelli dei fiumi ben al di sotto della norma.

Con questo articolo andremo ad indagare sull’evoluzione prevista per il prosieguo della Primavera.

PRIMAVERA CALDA E STABILE? – Dalle prime indagini compiute attraverso i nostri calcolatori, deduciamo che la prossima stagione primaverile possa essere, sul Mediterraneo centrale e sull’Italia, caratterizzata da una prevalenza dell’alta pressione. Molto probabilmente si tratterebbe anche di alta pressione con frequente matrice subtropicale, quindi abbastanza calda.

MALTEMPO, MA NON PER TUTTI – Le ragioni per cui riteniamo che questa figura anticiclonica stabilizzante possa riguardare spesso il Mediterraneo centrale e l’Italia sono da rinvenire in una sostanziale assenza del getto subpolare in corrispondenza dei meridiani centrali europei.
Esso, invece, potrebbe avere una maggiore azione sui comparti atlantici orientali e magari fino alla Penisola iberica.
L’affondo di saccature subpolari verso l’Atlantico orientale, andrebbe a muovere, lungo il ramo ascendente delle saccature stesse, il fronte subtropicale a carattere caldo e stabilizzante verso il bacino centrale del Mediterraneo.

ANTICICLONE RECORD SULL’ITALIA?
– Insomma, secondo il quadro barico medio che si prospetta per la prossima stagione primaverile, l’Italia dovrebbe essere spesso interessata dall’alta pressione nordafricana con tempo in buona parte stabile, soleggiato e con caldo frequentemente sopra la norma.