Condividi

Nei prossimi giorni vivremo un anticipo di Primavera con tanto sole e temperature fin verso i 20°C specie al Centro Nord. Non fatevi illudere però, già da Venerdì 1 Marzo il possente Anticiclone inizierà a mostrare segni di cedimento con l’ingresso di correnti più instabili e fresche di origine Atlantica.

I primi segnali di sblocco da questa situazione anomala (assenza di piogge al Nord da tante settimane) sono previsti a partire dal pomeriggio di Venerdì quando le prime nubi inizieranno a coprire il cielo dai settori occidentali specie in Liguria e Toscana. In questa fase non sono da escludere anche deboli nevicate sull’Arco Alpino, specie sui settori di confine di Valle d’Aosta e Piemonte oltre gli 800-1000 metri di quota. Col passare delle ore e, per tutta la notte, entreremo nella fase clou del peggioramento che si farà via via più intenso in particolare sulle Regioni del Centro Sud. Ci aspettiamo infatti piogge intense con la possibilità di rovesci anche a carattere temporalesco tra Marche, Abruzzo, basso Lazio, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia.

Questo colpo di scena, riporta ilmeteo, potrebbe essere un segnale importante anche in vista della settimana prossima quando il flusso Atlantico diverrà maggior ingerente sull’Italia con perturbazioni a ripetizione e il ritorno delle grandi piogge dopo tanto tempo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'azienda sopravvive grazie agli operai: la storia della Wbo Italcables
Prossimo articoloMartina e Giuseppe Giangrande a Manuel Bortuzzo: “Manuel, le barriere sono nella nostra testa”