Condividi

In questi giorni una vastissima area di Alta Pressione occupa buona parte dell’Europa Centro Occidentale regalando tempo stabile anche sull’Italia con tanto sole (salvo le nebbie sulle Pianure del Nord) e temperature oltre le medie del periodo con punte fin verso i 15/16°C in molte località del Centro Nord.

PRIMAVERA IN ARRIVO?

Non esattamente, riporta ilmeteo.it, almeno a vedere le ultimissime emissioni dei modelli meteo a nostra disposizione che proprio per l’inizio della stagione primaverile (dal punto di vista meteo prenderà il via dal primo Marzo) vedono una poderosa irruzione di aria fredda di origine Artica. Un ultimo grido dell’Inverno con il possibile ritorno della NEVE fino a quote collinari su Alpi e Appennini.

Nel dettaglio secondo il modello ECMWF dall’1 Marzo il grande Anticiclone subirà un importante attacco ad opera di correnti gelide che dal Polo Nord che invaderanno dapprima l’Europa centro settentrionale e successivamente anche l’area Mediterranea. L’Ingresso del freddo alle nostre latitudini ad oggi viene visto dalla Porta del Rodano (Francia meridionale), di conseguenza è lecito aspettarsi la formazione di una profonda depressione tra il Mar Ligure e l’alto Tirreno con precipitazioni su buona parte del Centro Nord.
Manca ancora tanto tempo, stiamo parlando infatti di proiezioni a 10 giorni di distanza, con ancora quindi ampi margini di incertezza ma sembrerebbe proprio che l’Inverno voglia prendersi una rivincita dopo questa parentesi di tempo mite.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRoma, traffico illecito di rifiuti: blitz dei Carabinieri e della Polizia Locale
Prossimo articoloGabrielli sulle divise della Polizia: "Salvini le indossa? Ne abbiamo parlato spesso, come un voler sentirsi parte dell'istituzione"