Ferito alla testa da un colpo di pistola, Michele Grauso non ce l’ha fatta

Caduto vittima da un colpo di proiettile nel 2017, nelle scorse ore è morto Michele Grauso

Michele Grauso era un finanziere. Era stato colpito accidentalmente da un colpo di pistola esploso da un collega nel Novembre 2017 dove prestava servizio.

Il tragico episodio nella caserma di Orvieto, Al termine della cerimonia conclusiva del quinto corso straordinario di specializzazione antiteterrorismo un compagno di camerata del ragazzo stava manovrando la pistola, quando accidentalmente era partito un colpo che aveva colpito il 27enne, attraversando collo e testa.

Trasportato con eliambulanza a Perugia e poi in una struttura sanitaria, non ha mai più ripreso conoscenza.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche