Condividi

Il mio idolo? Mio padre! È stato il migliore, e io voglio seguire il suo esempio»: Mick Schumacher, figlio del sette volte campione del mondo di Formula 1, Michael, rompe il silenzio ai microfoni dell’emittente tedesca Rtl, parlando per la prima volta del genitore dopo l’incidente del 2013.

Mick, diventato maggiorenne il 22 marzo scorso, sta seguendo le orme del padre: dopo aver militato nella Formula 4 tedesca e in quella italiana, quest’anno approderà nella Formula 3 europea con il team Prema.

L’erede di Schumacher si è prefisso un obiettivo decisamente sfidante: «Voglio diventare campione del mondo di Formula 1», ha svelato. La stagione di quest’anno in Formula 3 sarà una prova importante per saggiare la stoffa di Mick.

Il giovane Schumacher è già ambasciatore Mercedes; non è escluso, però, che in futuro possa diventare membro della Ferrari Driver Academy. Mick, tuttavia, non vuole sbilanciarsi sui progetti a lungo termine: «Per ora faccio le cose a modo mio – spiega -. Vedremo cosa porterà il futuro».

fonte: Automoto

Articolo precedenteE’ stato l’unico a difendere Emanuele, ora non si dà pace
Prossimo articoloCoca Cola nel caos, trovati escrementi umani nelle lattine: "E' stato orribile"