Condividi

Si chiama Francesco Casile, è un imprenditore milanese in possesso di un’azienda di moda ed è alla disperata ricerca di una risorsa da aggiungere allo staff. Ha addirittura pubblicato il suo annuncio sul giornale per provare ad avere più visibilità. Così sono stati in molti a presentarsi ai colloqui, ma nessuno sembrava veramente interessato. “Io offro 1500 euro al mese, orario lavorativo dalle 9:30 alle 17 e soprattutto un contratto a tempo indeterminato”.

Condizioni più che dignitose quindi, ma le risposte non erano quelle che l’imprenditore si aspettava: “Mi è stato anche detto ‘Per 1500 euro al mese, allora preferisco il reddito di cittadinanza’ – racconta ai microfoni di “Stasera Italia” in onda su Rete 4 – e anche ‘Il colloquio alle dieci? È un po’ presto, preferirei fare per mezzogiorno’”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIl vesuvio potrebbe risvegliarsi: pronto un piano di evacuazione in caso di eruzione
Prossimo articoloPoliziotta penitenziaria si suicida con l'arma di ordinanza: era madre di una bambina di 10 anni