Condividi

Fattaccio in Via Ripamonti a Milano: secondo quanto riferito dalle forze di polizia, due uomini la scorsa notte si sarebbero rivolte ad una prostituta

Tutto normale fino a quando dopo aver concluso il rapporto sessuale ed averla pagata, uno dei due, un trentenne italiano sarebbe tornato indietro indietro con la scusa di volere un bacio, per poi picchiarla e derubarla della borsa.

Lei, ragazza romena di 34 anni, ha coraggiosamente reagito provocando una reazione ancor più violenta del ragazzo.

Una gazzella dei carabinieri che passava di lì in quel momento però ha assistito alla scena.

L’uomo, accortosi dei militari, avrebbe cercato di fuggire a piedi, ma sulle sue tracce si è messo uno dei due Carabinieri della pattuglia che, purtroppo per il delinquente, aveva alle spalle diverse partecipazioni a maratone e gare di corsa sulla lunga distanza.

Dopo un breve inseguimento, lo ha raggiunto e bloccato. L’altro, di 6 anni più vecchio e anch’egli italiano, ha invece cercato, senza riuscirci, di fuggire in macchina. I due rapinatori, entrambi incensurati, sono stati arrestati per rapina impropria aggravata in concorso.

La donna è stata ricoverata al Pini con una ferita al volto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScomparsa da casa, l'appello per ritrovare Tiziana: "Deve prendere alcune medicine, siamo preoccupati"
Prossimo articoloPadova, spara a un ladro entrato in casa sua: condanna a 4 anni confermata in Appello

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.