Condividi

“Conosco Barbara D’Urso, questo caso finirà a Pomeriggio Cinque. Voi non spegnete proprio niente, non avete nient’altro da fare? Andate ad arrestare gli spacciatori” e poi la testata ad una poliziotta.

E’ finita con le manette ai polsi la serata della titolare di un bar di viale Dante: la donna, 51enne di Milano – con alle spalle alcuni precedenti per rapina, lesioni, guida in stato di ebbrezza e minaccia a pubblico ufficiale – è stata arrestata per lesioni e resistenza e sanzionata per ubriachezza.

Il 15 ottobre è il giorno del suo compleanno, fanno sapere dalla questura, per questo aveva organizzato una serata nel suo locale con un dj: a mezzanotte la musica sarebbe stata troppo alta e qualche residente della zona ha chiamato la centrale operativa del 113 che ha inviato sul posto due volanti.

Alla vista degli agenti, la 51enne, in preda ai fumi dell’alcol, si è indispettita al punto di insultarli pesantemente, decidendo poi di alzare il volume al massimo noncurante della situazione: «Voi non spegnete proprio niente, andate a f…». Ne è nata una discussione fino a quando non è stata fatta arrivare un’ambulanza, per evitare conseguenze peggiori.

Tutto ciò non è servito: la donna sarebbe diventata improvvisamente violenta e avrebbe cercato di colpire con calci e pugni gli agenti, riuscendo poi a colpire al volto una poliziotta con una testata, procurandole tre giorni di prognosi.

La donna è stata infine arrestata su disposizione del pm Antonio Colonna.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCrimea, studente attacca Politecnico e poi si suicida: 18 morti
Prossimo articoloTorino, dal toret non sgorga acqua ma Barbera: accadrà nel prossimo weekend