Lettera di minacce ai Carabinieri: “Altri nove devono morire”

Lettera di minacce ai carabinieri: “Altri nove devono morire”

Brindisi – E’ di queste ore la notizia che gira su Facebook e alcuni siti online locali secondo cui negli scorsi giorni i Carabinieri in servizio alla Stazione Brindisi Casale hanno ricevuto via posta ordinaria una lettera con indirizzo scritto a mano “CARABINIERI RIONE CASALE” e spedita da una posta di Bari, con un messaggio inquietante che ritrarrebbe foto e minacce

LA foto ritrae Stefano Cucchi, nella foto dopo l’autopsia oramai molto nota, e ad accompagnare la foto la scritta (dattiloscritta) “ALTRI 9 NE DEVONO MORIRE DI CARABINIERI”. Il materiale è stato sequestrato e inviato al Reparto investigazioni scientifiche per le analisi del caso.

Il messaggio spedito alla caserma Casale. E’ da sottolineare che in città vive Francesco Tedesco, proprio al quartiere Casale vive Francesco Tedesco uno dei carabinieri imputati nel caso Cucchi, che qualche mese fa, dopo 9 anni di silenzio, ha deciso di parlare ed ha accusato i suoi colleghi coimputati Alessio di Bernardo e Raffaele D’Alessandro.

Francesco Tedesco in una delle ultime udienze ha chiesto scusa alla famiglia di Stefano Cucchi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche