Condividi

A finire in manette Cristian Battello e Cristoforo Iorio. Nel video si vede proprio Battello parlare faccia a faccia con uno dei carabinieri che mantiene un comportamento professionale senza cedere alle provocazioni.

Alla fine sono stati i militari del reparto territoriale di Aprilia ad avere la meglio: sono riusciti a tenere sotto controllo la situazione e con l’intervento di altre pattuglie la questione si è risolta con l’arresto di due persone già note alle forze dell’ordine, che rispondono al nome di Cristian Battello di 31 anni detto “Schizzo” – già arrestato nell’ambito dell’operazione Don’t Touch – e Cristoforo Iorio di 32 anni, il primo associato presso il carcere di Latina in attesa del giudizio direttissimo, l’altro ristretto ai domiciliari. Dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale in concorso”

GUARDA IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFacebook blocca i profili degli esponenti di Fratelli d'Italia. Interrogazione del senatore de Bertoldi
Prossimo articoloPonte Morandi, il fratello di una vittima diventa volontario: "qui ho trovato coloro che hanno trasportato mio fratello"