Condividi

Rimini, ora notturna tra venerdì e sabato, consueto controllo delle forze dell’ordine, questa volta all’interno del parco Murri. Servizio predisposto tra volanti e reparto prevenzione crimine.

Alla vista degli agenti, due uomini si allontanano. Gli uomini in divisa, ritenendo il comportamento alquanto sospetto si avvicinano prima alla zona lasciata dai due,. una panchina sulla quale trovano attrezzatura “professionale” da spaccio come un bilancino di precisione. I due vengono individuati e fermati

al controllo risulteranno essere due cittadini nordafricani, entrambi irregolari e con precedenti. Portati in questura sui mezzi di servizio, una volta scesi gli agenti individuano una ventina di dosi di marijuana che i due avrebbero tentato di gettare.

Qui il fattaccio riportato da rimini today: non solo i due, come prevedibile, avrebbero negato ogni addebito ma si sarebbero permessi anche di minacciare molto pesantemente gli agenti di polizia “Appena usciti ti sgozziamo come una capra, pezzo di m****, domani come usciamo dal tribunale ti uccidiamo”.

I due malviventi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e denunciati per minacce a pubblico ufficiale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMigranti. Il veliero Alex verso il porto di Lampedusa. Matteo Salvini: infranta la legge, a quest'ora sarebbe già arrivata a Malta
Prossimo articoloSenza casa dorme in piazza: multa di 200 euro per un clochard