Condividi

E’ di poche ore fa la notizia di una nuova, orrenda strage sul lavoro avvenuta nel pavese in un’azienda agricola. I morti sono tutti indiani, in italia da oltre vent’anni e benvoluti dalla comunità. Le vittime sono Tarsem e Prem Singh, 45 e 48 anni i due titolari e due operai Harminder, 29, e Manjinder, di 28 anni

L’episodio si sarebbe verificato attorno all’ora di pranzo. Ad avvisare i soccorsi, una quinta persona dipendente. Grande lo sgomento in paese.

LEGGI: Pavia, strage sul lavoro: quattro operai annegati nella vasca di un’azienda agricola

Appena diffusasi la notizia, la zona è stata raggiunta da numerose persone, cittadini e parenti. Tra questi anche il figlio del titolare. Il ragazzo è stato intervistato dal sito Fanpage.it 

“Mio zio si muoveva, era lì, l’hanno visto, ma non ce l’ha fatta a uscire – ha raccontato – mi hanno detto che si è affacciato con mio padre in quella vasca dove erano caduti gli altri e così è finito per cadervi a sua volta”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePavia, strage sul lavoro: quattro operai annegati nella vasca di un’azienda agricola
Prossimo articoloPensioni a 62 anni per tutti: la proposta della CGIL

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.