Condividi

Aveva solo 4 anni il piccolo morto nel pomeriggio di ieri a Ravenna, nella zona delle piscine del parco di Mirabilandia, all’interno di `Mirabeach´. Il bambino è stato notato da addetti al salvataggio verso le 15.30 a faccia in giù nell’acqua di una piscina per bambini.

Tutti inutili i tentativi di di rianimarlo eseguiti anche dagli operatori del 118 intervenuti con ambulanza ed elicottero: il bimbo è deceduto prima dell’arrivo all’Ospedale di Ravenna. Per chiarire la dinamica sul posto sono intervenuti i Carabinieri.

Secondo quanto riferito dai responmsabili del parco giochi, il primo intervenuto per soccorrere il bimbo è stato fatto da un bagnino di salvataggio di `Mira beach´. Poi è arrivato il medico del presidio permanente interno a Mirabilandia e quindi l’ambulanza del 118. Tentativi purtroppo risultati vani.

Siamo profondamente tristi per questo piccolo. Immensamente tristi. Vogliamo ricordarvi che è fondamentale la prevenzione. La stragrande maggioranza degli incidenti in età pediatrica potrebbe essere evitata semplicemente prevenendo. In acqua la distanza di sicurezza fra l’adulto e il bambino dovrebbe essere lunga al massimo un braccio

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFarWestItalia: abusivi aggrediscono gli agenti davanti ai turisti. Identificazioni e arresti
Prossimo articoloCampionato delle polizie mondiali. Manuel Bortuzzo: “Il mio sogno era diventare poliziotto”. Oggi è ambassador dell'evento

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.