Condividi

La Procura di Brescia sta aspettando da Roma la trasmissione della sentenza di Cassazione e immediatamente dopo il procuratore capo firmerà il provvedimento di carcerazione nei confronti di Mirko Franzoni, condannato in via definitiva a nove anni e quattro mesi per l’uccisione di un ladro la sera di dicembre 2014.

Già oggi Franzoni potrebbe quindi essere trasferito in cella.

Franzoni ha sempre sostenuto che non era sua intenzione uccidere e che il colpo di fucile che ha ucciso Eduard Ndoj, ladro albanese 26 anni che era entrato in casa del fratello, sarebbe partito accidentalmente. Una tesi alla quale i giudici non hanno mai creduto.

LEGGI ANCHE: Spara a un ladro entrato in casa, condannato a 9 anni di carcere: “Non è stato un incidente”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMatteo Salvini contro il ministro: "Si occupi anche dei poliziotti, non solo dei detenuti"
Prossimo articoloMalore in classe mentre è alla lavagna: morta ad appena sedici anni

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.