AVVISO: Le Poste non stanno distribuendo i moduli per il “Reddito di cittadinanza”.

Ancora confusione sul reddito di cittadinanza. E’ apparso questo presunto “avviso” di Poste Italiane. Molti di voi ci hanno chiesto di fare chiarezza. Ed ecco cosa abbiamo scoperto. Senza parole.

Le Poste non stanno distribuendo i moduli per il “Reddito di cittadinanza”.

Nell’epoca delle fake news, l’ultima in ordine di tempo è proprio quella che riguarda gli aiuti economici a cittadini e famiglie considerate sotto la soglia di povertà.

E in questi giorni a fare notizia (prontamente smentita) è la possibilità di ritirare i moduli per la domanda di inclusione nel reddito di cittadinanza presso gli uffici postali.

Di seguito, l’avviso dal sito della Polizia di Stato

 

FAKE NEWS: Poste italiane: distribuzione moduli per la richiesta del Reddito di Cittadinanza

In queste ore, si sta diffondendo un “tweet” riportante un presunto avviso di Poste Italiane S.p.A. sulla disponibilità del ritiro, presso gli uffici postali territoriali, dei moduli per la richiesta del “Reddito di Cittadinanza”.

Poste ha comunicato che si tratta di una notizia completamente falsa, elaborata appositamente con loghi e colori dell’azienda al fine di renderla più credibile.

 

 

RACCOMANDAZIONI: per essere certi sulla veridicità di avvisi e comunicazioni provenienti da enti pubblici o da società che forniscono sevizi pubblici essenziali,

è importante consultare i siti istituzionali e non affidarsi ad account o profili appositamente creati per creare disinformazioni su tematiche di notevole impatto sociale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche