Condividi

Sulla sparizione restano aperte diverse ipotesi anche se la prevalente sarebbe quella di un allontanamento volontario.

Il bimbo si chiama Mohammed Zubair, è di origini pakistane, ed è scomparso tra le 16 e le 17 di venerdì 25 maggio da Mirandola (Modena).

Mohammed Zubair, 11 anni di nazionalità pakistana, è scomparso a Mirandola, paese in provincia di Modena, venerdì pomeriggio, intorno alle 17. Ne parla L’AGI

La zia, Sobia Liaot, ha raccontato al Resto del Carlino: “Sono tornata a casa intorno alle 17, e lui non c’era più, e neppure la sua bicicletta, così sono andata al parco giochi, dove spesso andava a giocare con i ragazzini del quartiere, ma non era neppure lì”.

Formale denuncia di scomparsa è stata presentata proprio dagli zii ai carabinieri di Mirandola venerdì sera alle 20.

Da quel momento sono scattate le ricerche in paese ma anche nell’hinterland.

Le forze dell’ordine hanno diffuso una immagine del bambino anche alle stazioni fuori dalla provincia (non anche alla popolazione come si era appreso in un primo momento). Mohammed era in Italia con gli zii dall’età di due anni, dal 2009.

“Mio fratello, il papà del bambino, è morto tre mesi fa, e la moglie è rimasta sola con sei figli”, racconta sempre al Carlino il signor Sarwar, lo zio muratore, che faceva le veci dei genitori in Italia.

Il bambino non si era mai allontanato da casa prima di venerdì senza avvertire gli zii e i conoscenti. Alle ricerche stanno partecipando anche i vicini e della zona dove abita la famiglia di Mohammed, in via De Amicis.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Nadia Toffa è morta", lei risponde così "Ragazzi incredibile!!!!! Questa sì che è una notizia..."
Prossimo articoloErnesto, agente di Polizia Penitenziaria non ce l'ha fatta: aveva appena 31 anni e stava per diventare papà