Condividi

Catania – Non si fa mancare nulla il 21enne di Paternò principe delle evasioni.

E’ andato a farsi una vacanza a Taormina in barba ai divieti previsti in regime di libertà vigilata col braccialetto elettronico.

Protagonista un 21enne già sorpreso a spasso qualche mese fa.

In quell’occasione, quando un militare dell’Arma dei Carabinieri, conoscendo il soggetto, aveva provato a bloccarlo per un controllo, il ragazzo non esitò a rispondere con un morso.

Subito dopo gli avevano messo il braccialetto elettronico, ma lui era riuscito a disfarsene andando al mare a Taormina. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa dichiarazione di Zingaretti: "faremo di tutto per nuovo governo"
Prossimo articoloTso finisce con due poliziotti accoltellati