Condividi

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania hanno arrestato E.M., 25enne del luogo, per spaccio di sostanze stupefacenti e per violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Catania – Per evitare un controllo delle forze dell’ordine, che stavano operando nel quartiere di San Giovanni Galermo, il giovane ha aggredito i militari dell’Arma e dato un morso a uno di loro.

La difesa degli amici e dei conoscenti

Il 25enne, racconta skytg24, è stato spalleggiato da conoscenti e familiari, che hanno spintonato i carabinieri per tentare di evitare l’arresto del giovane.

Gli investigatori, dopo attimi di tensioni, sono riusciti a far salire il pusher in auto per portarlo alla caserma di San Giuseppe La Rena.

A E. M. sono stati sequestrati dieci grammi di marijuana, pronti per la vendita al minuto, e 305 euro ritenuti proventi dello spaccio.

Dopo la contestazione dei reati è stato posto ai domiciliari in attesa di giudizio per direttissima.

Due dei familiari intervenuti per difendere il ragazzo sono invece stati denunciati per minaccia, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMilano, studentessa stuprata in un parcheggio
Prossimo articoloMilano, esce di strada un pullman con molti bambini a bordo: sette feriti lievi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.