Condividi

È morto  T.J., l’albanese 42enne colpito accidentalmente da un carabiniere della Compagnia di Battipaglia durante la fuga a bordo di un’auto rubata. Lo riporta Il Mattino

Il ferimento era accaduto nel Salernitano, sull’autostrada A2, direzione sud.

La vettura, una Croma – a bordo della quale c’erano tre albanesi – era stata individuata sulla SS 18, uscita Pontecagnano.

I tre, a bordo della Croma, appena vista l’auto dell’Arma, avevano immediatamente invertito la direzione di marcia riprendendo l’autostrada.

Il militare, nell’inseguire i tre dopo che questi avevano abbandonato l’auto per darsi alla fuga a piedi, ha scavalcato il guard rail per raggiungere uno dei malviventi.

Salerno, morto 42enne albanese: carabiniere gli ha sparato al torace. “Colpo partito accidentalmente”

 

Quest’ultimo si è girato all’improvviso in direzione del carabiniere il quale, nell’atto di buttarsi a terra, ha fatto partire involontariamente un colpo che ha colpito il fuggiasco al torace.

Il 42enne albanese è stato portato nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, dove è morto per le ferite riportate. Intanto proseguono le ricerche dei suoi due complici.

“Colpo partito accidentalmente”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIl tempo sana l’abuso edilizio? La sentenza
Prossimo articoloSpari nel quartier generale di YouTube in California, impiegati in fuga