Condividi

Lo stabilisce l’articolo 15 del codice della strada che punisce con una sanzione chiunque imbratti la carreggiata. Ecco cosa fare per non essere puniti

Il codice della strada parla chiaro: chiunque depositi rifiuti o materie di qualsiasi specie sulla carreggiata rischia una sanzione che va dai 25 ai 100 euro. Ne consegue, come spiega lo Studio Cataldi, che anche se il motore della propria auto perde olio si rischia di venir sanzionati.

Come ci si deve comportate dunque in casi del genere? Cominciamo col dire che è altamente sconsigliato, oltre che da irresponsabili, non segnalare il fatto alle autorità per paura di prendere una multa. Imbrattare la carreggiata di olio (o di altri materiali) mette infatti seriamente a repentaglio l’incolumità degli altri automobilisti.

La prima cosa da fare dunque è avvertire gli organi di polizia o l’ente proprietario della strada. Quindi ci si dovrà attivare al fine di evitare di continuare a sporcare la strada. E confidare nel buon senso delle autorità che in casi del genere sono abbastanza tolleranti.

Vale la pena segnalare che l’articolo 15 del codice della strada vieta anche di “apportare o spargere fango o detriti anche a mezzo delle ruote dei veicoli provenienti da accessi e diramazioni”: in questo caso la sanzione è più salata e va da 41 a 169 euro.

fonte: today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGf Vip, paura nella casa: sconosciuti tentano di entrare dalla porta di servizio
Prossimo articoloBelen e Iannone, sempre peggio: la cena ufficiale in famiglia finisce così / Guarda