Nadia è la poliziotta 33enne che ha inseguito un ladro e soccorso un’anziana: “un ex pugile molto violento”

L’uomo, un 33enne rumeno, dopo essere stato portato in questura, ha anche dato in escandescenze: avviate le pratiche per l’espulsione. L’episodio risale allo scorso giugno e la protagonista è si chiama Nadia e ha 33 anni. La cronaca estiva riporta di un Sabato sera come tanti, fuori servizio, trasformatosi in un episodio davvero segno di Nota.

E’ sabato sera dicevamo, e Nadia si trovava in centro assieme a sorella e nipotina quando si è accorta della presenza di un individuo losco in via Mercatello che, infatti, da lì a poco si è reso responsabile del furto di una bici a una signora.

La poliziotta lo ha inseguito e lo ha atterrato nonostante la sua mole: in suo aiuto sono poi arrivati alcuni passanti per aiutarla a tenerlo fermo. Il malvivente – un rumeno 30 enne senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio – una volta portato in questura ha dato in escandescenze. E’ stato arrestato per “furto, lesioni, danneggiamenti e resistenza”.

Nadia è in forza all’Ufficio Volanti, a Cremona dal 2012. Lui, un ex pugile anche molto aggressivo. Nadia, una poliziotta della Squadra mobile di Cremona che fuori servizio sta passeggiando in centro con la sorella e la nipotina di 20 mesi, ma all’occorrenza è sempre operativa. L’uomo cerca di divincolarsi, le provoca qualche lesione al braccio, ma lei in quel momento non sente nulla, il suo unico scopo è bloccarlo. Poco dopo una Volante lo porterà via e Nadia, prognosi di 10 giorni, ha solo la preoccupazione che con il suo gesto possa aver turbato la nipotina. Nessun atto eroico, secondo lei solo senso civico

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche