Condividi

 Nadia Toffa in rianimazione, ma “è vigile e cosciente”

L’inviata Mediaset delle Iene Nadia Toffa non è più in pericolo di vita

Questa la notizia. La toffa, era stata ricoverata ieri in un primo momento all’ospedale di Cattinara in seguito ad un malore avuto in un albergo dove alloggiava a Trieste per poi essere, una volta stabilizzata, ricoverata al San Raffaele di Milano

Adesso, secondo La Stampa sarebbe “vigile e cosciente”.

Lo si sarebbe appreso appreso da fonti all’inviata.

Vigile e cosciente ma sempre ricoverata in terapia intensiva, in condizioni delicate, avrebbe comunque passato una notte tranquilla.

Per oggi è prevista una giornata di esami e controlli “per chiarire la patologia cerebrale causa del malore. In casi del genere, le novità cliniche sulla prognosi sono attese non prima di 24-48 ore“.

Non sono ancora noti i motivi della sua presenza nella città di Trieste, si ipotizza interesse tra congresso nazionale dei Fratelli d’Italia o a una iniziativa del M5S sempre in zona.

Il fatto ha scatenato come sempre in questi casi il peggio dei social, ma a sua volta anche il meglio.

Sempre su Facebook è intervenuto anche il programma e Nicola Savino “La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati», hanno postato i colleghi sulla pagina Facebook de Le Iene, una volta ripresisi dalla sorpresa della notizia. «Forza collega mia bella ti aspetto”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere investì poliziotto rivale in amore, chiesta la perizia psichiatrica
Prossimo articoloFirenze. Cosa significa davvero quella bandiera e l'ennesimo polverone sulle Forze dell'Ordine