Condividi

Una 17enne malata di cancro è finita in ospedale dopo essere stata aggredita da una compagna di classe.

La vicenda, riportata da “Il Mattino”, racconta di Alessia (nome di fantasia), presa di mira da una coetanea con insulti, minacce e violenze fisiche.

L’ennesimo episodio di bullismo consumato questa volta tra le mura scolastiche dell’Istituto Superiore “Luca Pacioli” di Sant’Anastasia, nel Napoletano.

L’episodio che ha fatto allarmare i genitori della ragazza risale al 27 settembre, quando Alessia è stata ricoverata al pronto soccorso dell’Ospedale del Mare.

I familiari riferiscono anche di una precedente aggressione risoltasi grazie all’intervento di alcuni docenti.

Tutto riportato nella denuncia depositata dal padre della giovane alla polizia e trasmessa anche agli uffici del Provveditorato scolastico della Campania.

Oltre venti pagine di documentazione che comprendono i referti medici della frattura di un dito della mano sinistra oltre a numerose ecchimosi in varie parti del corpo.

Nella denuncia viene anche messo in evidenza lo stato di salute particolarmente delicato della ragazza che soffre di una grave forma di melanoma.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente“Diesel vietati? Allora uso il trattore”: la provocazione di un modenese in risposta ai divieti antinquinamento
Prossimo articoloNapoli - Liverpool, Keita in ospedale: trasportato d'urgenza al Cardarelli