Naufragio Lampedusa, Gip convalida fermo scafista

SOS1308086Agrigento, 11 ottobre 2013 – Il Gip di Agrigento Alberto Davico ha confermato il fermo del tunisino Khaled Bensalam, di 35 anni, accusato di essere il comandante dell’equipaggio del peschereccio con oltre 500 migranti che il 3 ottobre scorso ha fatto naufragio davanti Lampedusa provocando oltre trecento vittime.

Il Gip ha accolto la tesi della Procura di Agrigento e ha emesso anche un ordinanza di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, naufragio e omicidio plurimo colposo.