Condividi

Una lettera urgente alle autorità maltesi è stata scritta dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, chiedendo di far approdare alla Valleta la nave Aquarius con 629 migranti a bordo essendo quello il “porto più sicuro”.

L’Aquarius non è stata autorizzata ad approdare in Italia.

Le autorità maltesi avevano impedito l’altro ieri l’ingresso in porto della nave Seefuchs, con 126 migranti a bordo: l’unità, di una Ong olandese, era in difficoltà per le cattive condizioni del mare, ma Malta – ha riferito alla polizia italiana il comandante dell’unità – ha solo proposto assistenza in mare, senza autorizzare l’ingresso in porto.

Era così intervenuta la Guardia costiera italiana e la nave, alla fine, è stata fatta approdare a Pozzallo, dove è arrivata ieri mattina.

E’ stato l’ultimo episodio di un lungo contenzioso tra Italia e Malta, il cui comportamento è stato stigmatizzato dallo stesso Salvini l’altro giorno: La Valletta “non può sempre dire no a qualsiasi richiesta d’intervento”.

 

Risultati immagini per aquarius nave

 

Nel frattempo, sul portale Vessel Finder è possibile seguire la rotta dellʼimbarcazione di SOS Méditerranée tra Malta e lʼItalia

La nave Aquarius, che non ha ricevuto l’approvazione per raggiungere le coste italiane, si trova nelle acque del Mar Mediterraneo in attesa di sapere dove poter attraccare con i 629 migranti a bordo.

Il sito vesselfinder.com permette di poter seguire in tempo reale gli spostamenti dell’imbarcazione di SOS Méditerranée, oltre che di tutte le navi in movimento sul pianeta.

GUARDA LA CARTINA

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMigranti, Salvini a Malta: "Accolga la nave Aquarius, porti italiani chiusi". La replica: "Non è nostra competenza"
Prossimo articoloMigranti, De Magistris: "Nave Aquarius venga a Napoli"