Condividi

Genova – Violenta aggressione a Genova Prà, nel ponente genovese, dove un uomo di 47 anni è stato colpito con alcune coltellate alla schiena. Secondo quando riferito dalla stessa vittima sarebbe stato colpito da tre persone mentre rientrava a casa. Uno dei tre gli avrebbe chiesto una sigaretta e al suo rifiuto lo avrebbero prima spintonato e poi colpito con un coltello. L’uomo si è accasciato ed è stato poi soccorso da un amico che lo ha trasportato all’ospedale Evangelico. Da lì è stato poi trasportato all’ospedale San Martino per le lesioni a un polmone. Sulla vicenda indaga la squadra mobile che sta acquisendo le telecamere della zona per verificare se il momento dell’aggressione sia stato ripreso dalla videosorveglianza.

Leggi anche:  Semina il terrore a Milano: indigna la decisione del tribunale per il nigeriano disarmato dal poliziotto eroe

Il racconto fatto dalla vittima dell’aggressione avvenuta mercoledì a Pra’ non ha convinto completamente gli investigatori. Gli uomini della scientifica hanno infatti trovato una traccia di sangue nella piazzetta vicino la villa comunale, nei pressi di un circolo privato, che è stata repertata e che verrà confrontato con il sangue del ferito. Gli uomini della squadra mobile non escludono che l’aggressione possa essere avvenuta in un luogo diverso da quello indicato dalla vittima e per motivi diversi. L’uomo ha precedenti penali e l’accoltellamento potrebbe essere nato per motivi di soldi o di droga.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGridano "Lo giuro!": 300 giovani uomini e donne, 300 soldati hanno giurato fedeltà all'Italia
Prossimo articolo10 Febbraio, non dimentichiamo: "per il Giorno del Ricordo un tricolore a ogni finestra"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.