Condividi

Quattro vigili del fuoco e sei poliziotti sono rimasti feriti a Reggio Calabria, nell’esplosione verificatasi in un negozio nel quale era divampato un incendio.

I vigili hanno riportato fratture, contusioni e ustioni ma non sono in pericolo di vita. La squadra è intervenuta per spegnere le fiamme ed erano all’interno del locale quando sono stati improvvisamente investiti da un’esplosione causata da una bombola di gas.

Incendio dovuto a corto circuito L’incidente è avvenuto in una macelleria in via Santa Lucia, nella zona di Sant’Antonio, parte alta della città.

Stando a quanto emerso, l’incendio all’origine dell’esplosione sarebbe stato provocato da un corto circuito.

Vigili del fuoco e poliziotti sono stati trasportati immediatamente al pronto soccorso del Grande Ospedale Metropolitano per le cure del caso.

La deflagrazione, molto violenta, ha danneggiato anche il camion dei vigili del fuoco e ferito leggermente gli agenti fuori dal negozio.

Solo alcune settimane in provincia di Alessandria, nell’esplosione di una cascina, sono morti tre vigili del fuoco tra i quali Antonino Candido che era di Reggio

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteResta schiacciato da un rullo, incidente mortale sul lavoro. Edoardo Pizzirani aveva solo 26 anni
Prossimo articoloGenova, i vigili urbani multano i poliziotti: è polemica

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.