Condividi

È possibile morire per un bacio? Il caso di Mariana

Dal Black Children’s Hospital americano arriva la tragica notizia della morte della piccola Mariana, che ha contratto la malattia rivelatasi fatale alla sua precoce età

C’È commozione e cordoglio negli Stati Uniti per la morte di Mariana, una neonata la cui vita, a soli 18 giorni, è stata stroncata da un bacio.

Un bacio col quale le hanno trasmesso la meningite, una malattia che causa l’infiammazione delle meningi, le membrane che avvolgono l’encefalo e il midollo spinale.

È accaduto nello stato americano dell’Iowa, dove per la piccola, nata il 1 luglio 2017, una settimana prima delle nozze dei suoi genitori, non c’è stato niente da fare.

Non appena si sono accorti che qualcosa nella bambina non andava, i genitori sono corsi con la piccola al Blank Children’s Hospital di Des Moines (Iowa).

 

 

Le analisi. Lì i medici hanno scoperto che si trattava di meningite, in particolare della forma Hsv-1, quella causata dal virus dell’herpes.

Questa forma di meningite è la più comune e sebbene di solito non comporta conseguenze gravi negli adulti, risolvendosi in 7-10 giorni, per la neonata è stata fatale. Infatti, dopo giorni di terapia intensiva, non ce l’ha fatta.

I genitori della piccola Mariana sono stati sottoposti a delle analisi mirate a verificare la loro positività al virus: entrambi sono risultati negativi.

E allora adesso il sospetto – che è sempre più una certezza – è che Mariana abbia contratto la meningite da un parente o da un amico di famiglia, che le avrebbe trasmesso la malattia, baciandola.

I primi mesi di vita di un neonato sono i più critici e probabilmente il virus si è rapidamente diffuso nell’organismo, causando serie conseguenze.

L’appello dei genitori. Da qui l’appello sulla stampa di Nicole e Shane Sifrit, i genitori della neonata, per invitare i genitori a fare molta attenzione a chi tocca i propri neonati.

E su Facebook, la madre della neonata ha scritto un lungo post dedicato alla figlia, per salutarla.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteStrage Latina, parla un amico di Capasso: "Era un traditore seriale ossessionato dalla gelosia"
Prossimo articoloTragedia a Palermo: muore bimbo di 14 mesi per meningite