Neonata di 18 giorni morta per un bacio: stroncata dalla meningite

I genitori della piccola Mariana sono stati sottoposti a delle analisi mirate a verificare la loro positività al virus: entrambi sono risultati negativi. E allora adesso il sospetto – che è sempre più una certezza – è che Mariana abbia contratto la meningite da un parente o da un amico di famiglia, che le avrebbe trasmesso la malattia, baciandola. I primi mesi di vita di un neonato sono i più critici e probabilmente il virus si è rapidamente diffuso nell’organismo, causando serie conseguenze.

L’appello dei genitori. Da qui l’appello sulla stampa di Nicole e Shane Sifrit, i genitori della neonata, per invitare i genitori a fare molta attenzione a chi tocca i propri neonati. E su Facebook, la madre della neonata ha scritto un lungo post dedicato alla figlia, per salutarla.

repubblica.it