Condividi

E già passato un anno da quel maledetto 27 settembre, quando sulla A4 Torino – Milano, tra i Caselli di Biandrate e Novara Ovest in direzione Milano, perse la vita il giovanissimo agente Nicola Scafidi. 27 anni, originario di Palermo ma in servizio alla Polizia Stradale di Novara, venne travolto durante un soccorso ad un mezzo in panne, assieme al collega.

Nicola morì sul colpo, il collega fu ricoverato in gravi condizioni.
Nell’impatto perse la vita anche il conducente del furgone investitore.

Leggi anche:  Rave-party, 3 arresti e 30 denunce

Commozione per il ricordo di Nicola durante la Festa della Polizia, il 10 Aprile scorso

“Ci sono immagini che, come si dice spesso, “parlano da sole”. La foto che vi proponiamo è una di quelle: è stata scattata il 10 aprile scorso, a Roma, durante le celebrazioni dell’ultimo Anniversario della fondazione della polizia.

Ritrae il momento in cui il ministro dell’Interno Marco Minniti saluta Enrico Scafidi, il padre di Nicola, un giovane agente morto in circostanze tragiche a Novara.

L’uomo aveva appena ricevuto la medaglia d’oro al Valor civile alla memoria dalle mani del presidente della Repubblica e non ha retto la forte emozione, gettandosi tra le braccia del Ministro.

Siamo certi che l’abbraccio che ha ricevuto è idealmente l’abbraccio della Nazione intera. “

Articolo precedenteAbbandona la figlia di 2 anni per andare a ubriacarsi: bimba disperata, mamma arrestata
Prossimo articoloSenzatetto rovista nella spazzatura del ristorante ogni giorno – gli scrivono un messaggio per farlo smettere