Condividi

“Nemmeno in gara ho provato un’emozione così forte”. Nina Zoeggler, 18 anni, ha seguito le orme del papà, atleta del gruppo sportivo dei carabinieri, maresciallo e allenatore azzurro di slittino. Questa estate, a Torino, nella caserma Cernaia, ha giurato fedeltà alla Repubblica e il padre le ha posto gli alamari sulla divisa.

Un’emozione incredibile anche per papà Armin Zoeggeler

“Oggi mia figlia compie un altro passo nella vita – dice -. Il prossimo step sarà la maturità”.

Gli sportivi

Con Nina, altri otto atleti, cinque ragazze e tre ragazzi tra i 17 e i 20 anni, hanno ricevuto gli alamari.

“Questi ragazzi entrano nella nostra famiglia, educati alla disciplina, all’impegno e alla responsabilità – dice il generale Michele Sirimarco, comandante della Legione Allievi di Roma – Auguro loro di ottenere grandi successi e di farlo a nome di tutti i carabinieri”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteRientrati in Italia i cinque soldati feriti nell'attentato in Iraq
Prossimo articoloCane imbrattato di verde e in lacrime: "avvelenato dalla vernice"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.