Foto LaPresse 12-09-2013 Roma, Italia cronaca Sgomberato il campo nomadi abusivo di via Salviati a RomaNella foto: momenti dello sgombero
Condividi

Far Wast stamattina nel campo rom di Salone, a Roma, dove intorno alle 11, durante quello che doveva essere un normale controllo della polizia municipale sui campi, un nomade alla guida di un Alfa 146 ha accelerato puntando verso gli agenti che intimavano l’alt. Un tentativo di fuga che poteva finire in tragedia, se uno degli agenti non avesse esploso un colpo di pistola verso la gomma anteriore dell’auto, nel tentativo di modificarne la traiettoria prima che investisse il collega.

Secondo prime informazioni, il rom alla guida del mezzo sarebbe un latitante. L’uomo sarebbe stato infatti riconosciuto dagli agenti come un ricercato con la fama da «primula rossa», essendo già sfuggito in precedenza alla cattura, in un caso persino disarmando un agente. È in corso in queste ore la ricerca dell’auto con a bordo il nomade. Sul caso stanno indagando gli uomini del gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale, che diretti dal Vice Comandante del Corpo Lorenzo Botta, hanno assunto il Coordinamento delle ricerche, per quel che concerne la Polizia di Roma Capitale.

Riccardo Ghezzi
Roma, 28/1/2017

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteFuori servizio, salva un bimbo di 2 anni in preda ad una crisi compulsiva: chi è il Carabiniere eroe
Prossimo articoloL'elogio del questore al poliziotto morto al Rigopiano: "Era una persona speciale"