Condividi

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Bergamo hanno arrestato un tunisino irregolare di 30 anni con precedenti penali per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo – racconta il sito dell’agenzia AGI – già condannato per reati di detenzione a fini di spaccio di stupefacenti, era stato fermato in un negozio a Stezzano (Bergamo). Davanti agli agenti è andato in escandescenza al momento del controllo e ha tentato di fuggire, colpendo cinque poliziotti intervenuti per riportarlo alla calma.

Gli agenti sono stati portati al pronto soccorso dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII per essere medicati e sono stati dimessi con prognosi di 7 giorni per escoriazioni, abrasioni e contusioni a gambe e braccia. A La perquisizione in casa del 30enne ha successivamente permesso di rinvenire e sequestrare 20 palline di cocaina, due pezzi di hashish, la somma di 6mila euro in banconote di vario taglio, due bilancini di precisione e vario materiale utile per il confezionamento della droga.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTunisino aggredisce e manda all’ospedale due poliziotti
Prossimo articoloRicordate il video con gli sfottò sull'auto della Polizia? Per trapper e noleggiatore è finita male

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.