Condividi

Quando lo hanno accompagnato nella sua nuova dimora, una cella del carcere riminese dei “Casetti”, il detenuto non ha gradito la sistemazione e ha dato in escandescenza ferendo un agente della polizia Penitenziaria.

Lo racconta rimini today, l’episodio è stato ripreso e commentato anche da alcuni organi sindacali del corpo

A darne notizia infatti è il Sappe, il sindacato che riunisce il personale della carceraria, spiegando che l’aggressore, uno straniero, si è scagliato contro le divise rifiutandosi di entrare dietro le sbarre.

L’agente, che ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari, è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni.

Allo stesso tempo, i sindacalisti riportano alla luce l’endemica carenza di personale nella casa circondariale riminese dove, all’appello, mancano almeno 40 uomini e di un direttore in pianta stabile.“

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteI figli dell’anziana abbracciano Il Poliziotto Penitenziario loro eroe: "Non mi sento speciale, non sono un eroe"
Prossimo articoloPrendono in giro il capotreno ferito a colpi di machete: "A luglio invece dell'abbonamento pensavo di comprare..."