Condividi

Per i medici lei avrebbe dovuto rinunciare al suo sogno di diventare mamma: alla sua età, 50 anni, per gli esperti non aveva più speranze. Inoltre, le sue condizioni di salute erano ostative:  Nina Evans, londinese, aveva miomi multipli all’interno del suo utero e, con molta probabilità avrebbe dovuto sottoporsi ad un intervento di isterectomia.

La donna però non si è arresa, anzi del suo sogno ha fatto un’ossessione provando un metodo che alla fine si è rivelato vincente, anche se ha lasciato tutti inorriditi: ha inserito nella sua vagina 500 sanguisughe. Usate nell’antichità contro le malattie e per purificare il corpo, Nina racconta che le hanno provocato un altro beneficio inatteso: una serie di orgasmi prolungati.

nina-dentro

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteL'abolizione del BOLLO AUTO sarà finalmente REALTA'! Ecco quando e come
Prossimo articoloL'FBI SGOMINA IL PEGGIOR CASO DI PEDOPORNOGRAFIA ON LINE MAI TRATTATO