“Non riesco a stare senza prendere la tintarella. Lo so che non posso farlo, ma pagherò la multa”

“Non riesco a stare senza prendere la tintarella. Lo so che non posso farlo, ma pagherò la multa”

E’ questa la giustificazione di una donna di 60 anni, che da Monza ha raggiunto la sua seconda casa a Santa Margherita Ligure, data ai carabinieri che ieri pomeriggio l’hanno trovata in spiaggia incurante dei divieti e delle restrizioni per fronteggiare il Coronavirus. Lo racconta Il Secolo XIX.

Accertamenti sono in corso per capire come la donna sia arrivata nel Tigullio e quando.

Nella giornata di ieri sono state 4243 le persone controllate e 175 quelle multate dai carabinieri, polizia, guardia di finanza, polstrada, e polizia municipale.

Controlli serrati e a tappeto che hanno visto l’uso anche dell’elicottero dell’arma per monitorare appunto spiagge e prati alla ricerca di trasgressori.

LEGGI ANCHE: Seminudi in automobile: pagano subito per evitare notifica a casa

A pescara invece, un ragazzo, impegnato a correre in  spiaggia, è stato avvistato da una pattuglia in servizio e un carabiniere, munito di mascherina, ha iniziato ad inseguire il giovane nel tentativo di bloccarlo.

Il runner, però, spiega Corriere dello Sport, ha tentato la fuga con il carabiniere che ha provato a inseguirlo ma poi ha dovuto cedere.

Alla fine però il ragazzo non è riuscito a scamparla: raggiunto da altri carabinieri, è stato multato per 4 mila euro.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche