Condividi

“Nonno Mariano” è morto lontano dalla sua casa per cui aveva combattuto per anni. La sua storia era stata raccontata dalle Iene. L’anziano si è spento a 90 anni dopo essere stato sfrattato dalla nipote dalla sua abitazione a Partanna-Mondello, in provincia di Palermo. La sua vicenda aveva commosso tutta Italia e per aiutarlo era partito un tam tam social. Tanto che dopo lo sfratto il 90enne è stato ospitato, insieme alle figlie, da una famiglia palermitana che aveva preso a cuore la sua sorte. Ed è qui che si è spento nel pomeriggio di sabato 1 dicembre.

“Nonno Mariano” è stato sfrattato dopo che sua nipote Isabella aveva acquistato all’asta la sua casa, dove ha abitato per 60 anni. La donna – al termine di una lite familiare lunga 40 anni che si è combattuta dentro e fuori le aule del tribunale – aveva poi costretto l’anziano, malato da tempo, ad abbandonare l’abitazione. “Voglio morire qui, nella mia casa”, aveva detto l’uomo, ma non è riuscito a realizzare il suo sogno.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSgominata la banda di ladre: tutte donne, colpiscono nelle case all'ora di pranzo
Prossimo articoloRestare in ufficio fino a tardi? In Danimarca è una pessima idea