Nozze per il capo della Polizia: Franco Gabrielli ha sposato Titti Postiglione, dirigente in Protezione Civile

A celebrare il rito civile, Francesca Maffini, amica e collega di Titti Postiglione alla Protezione civile. Immancabile l’applauso al momento dello scambio delle fedi e quando il primo cittadino ha consegnato in dono agli sposi un bouquet di fiori e una cornice contenente la pergamena con i dati del matrimonio civile. A fare da contorno alla cerimonia, voluta da Gabrielli e signora all’insegna della massima sobrietà, la gente di Castiglione, che ha accolto la coppia con applausi e fotografie: «Auguri!, Bravi! Siate felici!».

Evidente l’assenza tra gli invitati di rappresentanti politici o esponenti del Governo (era atteso il ministro dell’Interno Marco Minniti, ndr). Ma tutto ciò è stato in linea con quanto voluto dagli sposi. Riserbo e sobrietà sono stati infatti i cardini del matrimonio. Titti Postiglione ha voluto come addobbo floreale un mix di rose, astromèlie e lisianti, con un’alternanza di verde e color panna.