Nuova aggressione: richiedente asilo spacca le costole a un poliziotto

È successo in provincia di Ancona e il violento è un richiedente asilo nigeriano di 25 anni

Un immigrato ha ferito un poliziotto durante un normale controllo dei documenti, procurandogli la frattura di due costole.
Ne parla Franco Grilli su Il Giornale

Il fatto si è verificato a Passatempo di Osimo, in provincia di Ancona, dove gli agenti del commissariato locale avevano notato un uomo che si nascondeva dietro le auto parcheggiate davanti a un supermercato.

Immigrato stende poliziotto

Bene, quando le forze dell’ordine gli hanno chiesto di mostrare i documenti attestanti la regolarità del permesso di soggiorno, il migrante si è scagliato con forza contro uno di loro, per poi scappare.

Ma la sua fuga è durata ben poco, venendo infatti riacciuffato dai poliziotti qualche metro più in là.

È risultato che al nigeriano, arrivato in Italia via mare nel 2016, è stata respinta l’istanza per il riconoscimento della protezione internazionale e ora è in attesa del verdetto della Corte d’appello.

L’agente ferito guarirà in 20 giorni e il 25enne immigrato è stato arrestato: il tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, condannandolo a sei mesi di carcere pena sospesa.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche