Condividi

Bando concorso Vigili del fuoco 2018: requisiti e scadenza domanda

E’ stato indetto un concorso pubblico, per esami, dal Ministero dell’interno, per i Vigili del Fuoco.

Il concorso è diretto a 20 figure da inserire come Vice Direttore del Corpo nazionale dei vigili del fuoco.

Vediamo i dettagli, chi può partecipare e quali sono i requisiti essenziali, oltre ad alcune informazioni sulla prova d’esame.

Bando Vice Direttore del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, i requisiti

Il bando è mirato all’assunzione di 20 Vice Direttore.

I candidati devono possedere laurea in ingegneria o architettura con abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere o architetto.

I candidati devono inoltre possedere cittadinanza italiana, godimento dei diritti politici, età non superiore ai 35 anni e idoneità fisica, psichica e attitudinale.

Leggi anche:  Candele per illuminare, casa va a fuoco

E’ anche necessario non essere stati espulsi dalle forze armate e dai corpi militarmente organizzati e non aver riportato condanne a pena detentiva per reati non colposi.

 

 

Nel dettaglio, il 20% dei posti è riservato al personale dei ruoli tecnico operativi del Corpo nazionale dei vigili del fuoco che abbiano già prestato per almeno 3 anni il ruolo di ispettori e sostituti direttori.

Il 10% dei posti è invece riservato personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, o a chi ha svolto per 1 anno servizio civile nelle attività del corpo dei vigili del fuoco mentre il restante 2% è per gli ufficiali delle forze armate che abbiano concluso la ferma biennale.

Leggi anche:  Incendio in casa riposo, evacuati 50 anziani

La domanda può essere inviata entro il 15 febbraio 2018

La prova d’esame
I candidati dovranno affrontare due prove scritte e una prova orale e i risultati saranno pubblicati sul Bollettino Ufficiale del Personale del Ministero dell’Interno e sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Le prove verteranno su: Scienza delle costruzioni, Tecnica delle costruzioni, elettrotecnica, impianti di distribuzione e di utilizzazione, ingegneria chimica, chimica industriale e impianti chimici e meccanica applicata, nonché idraulica, costruzioni civili e fisica nucleare.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa storia di Elia, il giovane Finanziere congedato, deportato e assassinato nel campo di concentramento di Auschwitz
Prossimo articoloAmbulanza-bomba fa strage a Kabul: almeno 95 morti e centinaia di feriti