Condividi

Occupano casa abusivamente: si mettono la porta blindata per evitare sgomberi

Si è “consolidata” l’occupazione a San Siro di sabato 18 marzo sfondando completamente la porta con la motosega. Per un paio di giorni non esisteva più la porta, ora gli occupanti ne hanno messa una blindata

Si è “consolidata” l’occupazione abusiva di sabato 18 marzo in via Abbiati 6 a Milano, nel quartiere Aler di San Siro. In quella occasione, gli occupanti – e i loro “aiutanti”, molto probabilmente mandati dal racket – avevano sfondato la lastra con la sega elettrica, distruggendo completamente l’ingresso dell’alloggio e facendo anche un rumore assordante che aveva svegliato molti inquilini nella scala.

Lunedì 20 sono tornate le forze dell’ordine, che erano arrivate sul posto anche durante l’occupazione, ma l’intervento si è risolto in un nulla di fatto: la famiglia (composta da una donna anziana, marito, moglie in gravidanza e una bambina) è rimasta nell’appartamento, dopo avere installato una porta blindata.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteArrestato Norberto Confalonieri, medico primario dell'ospedale Gaetano Pini di Milano
Prossimo articoloE' scomparsa a soli 17 anni: la famiglia lancia l'appello. Chiunque la vedesse o fosse in possesso di notizie utili chiami il 112 / CONDIVIDI