Condividi

SOS1305977(ANSA) – FOGGIA, 24 LUG – In due occasioni, all’appuntamento concordato per un lavoro da badante, hanno offerto una bibita con del narcotizzante a due donne, una marocchina e l’altra romena, per poi derubarle dei loro pochi averi.

Madre e figlio – Lucia Bruno, di 47 anni e Francesco Cecere, di 20 – sono stati arrestati a Foggia dai Carabinieri. Bottino delle rapine, commesse negli scorsi mesi di maggio e giugno, poche decine di euro, alcuni oggetti in oro e i telefoni cellulari.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTigre fugge da circo, catturata. Spettatori fatti allontanare.
Prossimo articoloDroga per movida romana, 17 arresti. Traffico da Grecia e Albania, 120 kg sequestrati