Condividi

SOS1306060FORTE DEI MARMI (LUCCA), 31 luglio 2013 – Si tratta di una campagna anti-contraffazione, per invitare turisti e residenti a non comprare borse false. A lanciarla il Comune di Forte dei Marmi dove a breve, in strada e in spiaggia, campeggeranno manifesti con la foto di un bambino che lavora alla macchina da cucire e la scritta, anche in inglese e russo: ”Ogni borsa falsa nasconde una sofferenza. Rifiuta la sofferenza, rifiuta i falsi”. Lo scopo e’ ”scuotere la coscienza di chi acquista merce contraffatta sul nostro litorale”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIngroia, Csm: "Sì alla decadenza dall'ordine giudiziario"
Prossimo articoloPedofilia, indagato un assistente scolastico in Sardegna