Condividi

SOS1306091CITTÀ S.ANGELO (PESCARA), 1 agosto 2013 – In oltre tremila hanno partecipato ai funerali delle 4 vittime dell’esplosione nella fabbrica di fuochi a Villa Cipressi di Città Sant’Angelo.

Ricordando il sacrificio del giovane Alessio, 22 anni, il passaggio toccante dell’omelia dell’arcivescovo Pescara-Penne, Valentinetti: “Ha portato i soccorritori sul luogo della tragedia per salvare i suoi familiari incurante del pericolo“. Dal sindaco di Città Sant’Angelo, Florindi, il richiamo a non lasciare sola la famiglia.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMediaset, rinviata interdizione Berlusconi "Irrevocabile" il resto della condanna
Prossimo articoloIspezioni Nas, sequestro 64 cani tra Treviso, Venezia, Belluno